Viaggio su misura

10 migliori percorsi di trekking in Thailandia

Aggiornato al 6 giugno 2024

I percorsi di trekking in Thailandia sono sempre più popolari tra i turisti. Quindi molti turisti vengano in Thailandia non solo per rilassarsi sulle spiagge.

I percorsi di trekking in Thailandia sono sempre più popolari tra i turisti. I bellissimi sentieri lungo la costa, intorno alle isole e attraverso il sud o le splendide montagne e foreste nel nord; non sorprende che molti turisti vengano in Thailandia non solo per nuotare o rilassarsi sulle spiagge. Lungo i sentieri i, si può anche godere della cultura locale. Soprattutto quando si fa nord thailandia trekking, ci sono molte opportunità per passeggiare in piccoli villaggi collinari e sperimentare la vita rurale delle minoranze etniche della Thailandia. In Thailandia, la stagione migliore per le escursioni in montagna va da ottobre a marzo. In questi mesi il tempo è sereno, la temperatura è fresca e le piogge sono scarse. Durante la stagione delle piogge, da maggio a settembre, si possono affrontare le forti piogge tropicali.

1, Percorso trekking da Chiang Rai a Chiang Mai

La città di Chiang Rai si trova nel punto più a nord di Chiang Mai. Il terreno di Chiang Rai è meno rigido di quello di Mae Hong Son. Tuttavia, a seconda della velocità, il completamento richiederà molto tempo. Normalmente i visitatori impiegano circa dieci giorni. Il campeggio in Thailandia non è molto confortevole a causa dell'umidità. Questo itinerario a piedi vi porterà a visitare villaggi remoti con le case su palafitte e il tribù Hmong Bianco. Passando per il Parco nazionale di Do Luang, si possono osservare molte specie di animali selvatici. Il trekking Thailandia si conclude nella splendida città di Chiang Mai.

Chiang Mai trekking

2, Percorso trekking a Pang Mapha

Questo popolare nord Thailandia trekking vi porterà lungo strade sterrate attraverso villaggi rurali, risaie e valli incontaminate. In particolare, potrete vivere un'esperienza interessante visitando la comunità Lahu, con il suo stile di vita unico.

Questo trekking dura circa 5 giorni, con partenza e arrivo nella città settentrionale di Chiang Mai. È possibile partecipare a un escursione su una zattera di bambù artigianale lungo il fiume Nam Lang, che offre un po' di senso di avventura.

Pang Mapha

3, Itinerario a piedi tra le montagne del Parco Nazionale di Doi Inthanon

Il Parco nazionale di Doi Inthanon si trova a ovest della città di Chiang Mai ed è molto popolare tra i turisti. Ci sono i sentieri più spettacolari che si arrampicano sulle colline completamente ricoperte da una foresta lussureggiante e maestosa. Il sentiero naturale di Kew Mae Pan è particolarmente splendido con cascate e punti panoramici. Questa escursione dura solo poche ore ed è perfetta per una gita di un giorno da Chiang Mai.

Doi Inthanon cascata Mae Ya

4, Escursione in cima al Doi Chiang Chao

Diversi sentieri portano a Doi Chiang Chao, la cima della montagna più alta della Thailandia, che si trova a più di 7.000 piedi. È meglio andare con una guida esperta per un'escursione di un giorno pieno di difficoltà. Questo percorso di trekking Thailandia permette di scoprire cascate e foreste ricoperte di orchidee colorate. Lungo il percorso è probabile incontrare una varietà di animali selvatici, tra cui vari uccelli di montagna, e la sosta offre una vista mozzafiato a 360 gradi sulla provincia di Chiang Mai con centinaia di cime all'orizzonte. Si può arrivare facilmente dalla città di Chiang Mai.

Doi Chiang Chao

5, Escursione nella foresta del Parco Nazionale di Phu Kradueng

Il Parco nazionale di Phu Kradueng si trova nella provincia di Loei, a Issan, nel nord-est della Thailandia. Ci sono molti sentieri che si arrampicano su un altopiano che supera i 3.500 piedi di altezza. È un'escursione lunga e difficile, ma ne vale la pena e offre una vista spettacolare del resto del parco dall'alto.

Phu Kradueng

6, Escursione attraverso la foresta della valle di Mae Sa

Un'escursione particolarmente amata è quella attraverso la valle di Mae Sa. Situata vicino alla città di Chiang Mai, è costituita da vasti terreni agricoli, terrazze di riso e foreste lussureggianti. Non è frequentata dai turisti che preferiscono i luoghi più famosi, ma chi la visita gode sicuramente della meravigliosa bellezza della natura.

I sentieri escursionistici sono di solito ben guidati e supportati da una guida. Tuttavia, è possibile effettuare le escursioni anche senza una guida. È semplice prenotare un taxi per raggiungere la valle. È possibile esplorare i sentieri con un'escursione giornaliera, ma è consigliabile pernottare in un campeggio o in uno dei piccoli villaggi.

mae Sa

Il Parco Nazionale di Kaeng Krachan, situato a sud-ovest di Bangkok, vicino al confine con il Myanmar, è il più grande parco del Paese. Gli amanti della fauna selvatica dovrebbero dirigersi subito verso questo parco, spesso trascurato dai visitatori. Qui si può scoprire una fauna straordinaria, tra cui orsi, elefanti selvatici e uccelli colorati. Il piatto forte del parco è la cascata di Pranburi, che si estende su più piani ed è circondata da una fitta foresta pluviale.

È necessario essere accompagnati da un ranger per camminare nel parco, ma è poco costoso.

7, Passeggiata alla cascata di Huay Mae Khamin a Kanchanaburi

A ovest di Bangkok si trova la provincia di Kanchanaburi. Qui gli escursionisti possono percorrere un sentiero di due giorni attraverso foreste e villaggi etnici, tra cui quello dei Karen.

Questi villaggi delle tribù delle colline vi permettono di trascorrere la notte con una famiglia locale, dove potrete conoscere lo stile di vita rurale di questa regione della Thailandia.

Una parte dell'escursione prevede l'utilizzo di una zattera di bambù a valle, poi salire sul treno di Death Railway attraverso il fiume Kwai.

Huay Mae Khamin

8, Escursione attraverso la foresta del Parco Nazionale di Khao Yai

Uno dei luoghi più suggestivi per il trekking Thailandia è senza dubbio il Parco Nazionale di Khao Yai. Situato a nord-est di Bangkok, è facilmente raggiungibile in treno o in autobus. Gli amanti della fauna selvatica vengono da tutto il mondo per percorrere i sentieri di Khao Yai alla ricerca di uccelli.

Il sentiero più famoso è l'8, ma il sentiero 11 è il più difficile. Ma la fatica è ricompensata da una vista mozzafiato sui dintorni. È il terzo parco nazionale più grande del mondo.

Khao Yai

Khao Yai

9, Escursione attraverso la foresta del Parco Nazionale di Sri Phang Nga

Il Parco Nazionale Sri Phang Nga si trova a Khao Lak ed è uno dei parchi più grandi della Thailandia. I sentieri nella foresta primordiale attraversano cascate imponenti e fiumi che scorrono veloci.

Potete avventurarvi nella giungla da soli. Il percorso richiede circa mezza giornata. Il parco si trova lungo la costa nel sud-ovest del Paese. Il momento migliore per esplorare questo parco è durante il viaggio verso l'isola di Phuket.

Il parco faunistico di Khao Chong non è lontano, vicino alla città di Trang, e offre molti percorsi escursionistici con rare specie di animali selvatici da vedere.

Sri Phang Nga

10, Khao Pom Trek

Si trova a Koh Samui, è la seconda isola più grande della Thailandia. Il Khao Pom Trek offre molte cose da vedere, tra cui foreste ondulate e un punto panoramico a 650 metri sul livello del mare.

I panorami mozzafiato sulla spiaggia e sull'oceano sottostante lasciano sempre i visitatori a bocca aperta. Si tratta di un percorso di trekking Thailandia molto frequentato dai turisti.

Koh Samui

Ecco i 10 migliori itinerari a piedi in Thailandia che meritano di scoprire una volta nella vita. Se siete amanti del trekking, non potete assolutamente perdervi questa lista. Quale dei 10 percorsi di trekking Thailandia vi piace di più? Condividetelo con noi!

Fonte d'informazione: https://turismothailandese.it/news/le-migliori-escursioni-in-montagna-della-thailandia/


Author
Scritto da

Nguyen Anh

Nguyen Anh è il responsabile di marketing presso Asiatica Travel con 6 anni di esperienza. I suoi brani offrono racconti vividi, foto e video di alta qualità su destinazioni famose e luoghi meno conosciuti. 

ALTRO ARTICOLO

Lista degli aeroporti importanti in Vietnam

In questo articolo, esploreremo gli aeroporti importanti in Vietnam e le loro caratteristiche uniche per aiutare i viaggiatori desiderosi di avventura a scegliere il miglior punto di partenza per il loro viaggio.

Vietnam mare: 25 spiagge Vietnam più belle (lista completa)

Con la lunghezza dei 3.260 km della costa, il Vietnam possiede molte belle isole e spiagge. Esploriamo subito le 25 spiagge Vietnam più belle del Vietnam mare!

Cascate di Ban Gioc - informazioni e consigli di viaggio

Le Cascate di Ban Gioc a Cao Bang incantano i visitatori con la loro bellezza più pura. Di seguito troverete consigli di viaggio per le Cascate di Ban Gioc.

07 più belle cascate del Vietnam

Con gli altipiani che occupano i ¾ del territorio, il Vietnam è la patria di numerose e magnifiche cascate, un paradiso per chi ama i viaggi d'avventura.

Alla scoperta della grotta di Son Doong

Il Vietnam ha molte destinazioni nascoste che aspettano di essere scoperte dai visitatori. Venite in Vietnam ad esplorare la grotta di Son Doong come un vero avventuriero?

08 fatti interessanti su Phnom Penh

Non a caso il francese chiama Phnom Penh Cambogia, la “Perla dell’Asia”. Trovato tra Saigon e Bangkok, Phnom Penh sembra essere sottosviluppato ma la sua bellezza non è inferiore.

contact
Contattaci