Viaggio su misura

Alla scoperta del Santuario di My Son

Aggiornato al 21 giugno 2024

Il Santuario di My Son è un famoso patrimonio storico della provincia di Quang Nam, con un complesso architettonico di molti templi Champa risalenti a secoli fa.

Il Santuario di My Son è un famoso patrimonio storico della provincia di Quang Nam, con un complesso architettonico di molti templi Champa estremamente unici, risalenti a secoli fa. La reliquia è stata scoperta nel 1885 e riconosciuta dall'UNESCO come patrimonio culturale mondiale nel 1999.

1, La storia del santuario di My Son

Il santuario di My Son è un progetto iniziato dal re Bhadravarman nel IV secolo e completato alla fine del XIII secolo. Sotto il regno di re Jaya Simhavarman III, all'inizio del XIV secolo, My Son era un complesso architettonico con più di 70 templi con stili e disegni unici tipici del regno Champa. La maggior parte dell'architettura è influenzata dalla cultura indù.

A causa delle devastazioni della guerra, nel 1975 My Son conservava solo 32 strutture, tra cui 20 templi e torri che conservavano ancora le caratteristiche architettoniche originali. Il 1° dicembre 1999, il santuario di My Son è stato ufficialmente riconosciuto dall'UNESCO come patrimonio culturale mondiale. Attraverso le alterne vicende della storia, My Son è ancora forte fino ad oggi, quindi non perdete l'occasione di visitare questo luogo meraviglioso!

Regno Champa, un regno famoso più di 1.700 anni fa. All'epoca questo regno era uno dei centri commerciali più attivi del sud-est asiatico ed era un grande rivale del potente impero Khmer. All'epoca, la gente conosceva Champa per i suoi abili artigiani e architetti di talento. Per questo motivo, ha lasciato alla storia un'architettura Champa unica, tipicamente l'attuale arte delle torri Champa. Il Regno di Champa si trovava tra Giava, India e Cina. Pertanto, l'architettura Champa è influenzata anche dall'architettura dell'India, della Cina e dei paesi del sud-est asiatico. L'architettura Champa utilizza principalmente la tecnologia di costruzione in mattoni.

È il complesso più grande e più antico dell’architettura champa in Vietnam. My Son è uno dei santuari induisti più grandi del Sud-Est asiatico, assieme a Angkor Wat e Ayutthaya. Fu costruita tra il IX e il XIV secolo. Poi quest’area fu abbandonata e per molti secoli rimase nell’oblio. Fu riscoperta da archeologi francesi soltanto nel 1885.  Prima di essere distrutta dalle bombe americane, l’area di My Son era molto più grande. La torre più bella - la torre A1 - è stata completamente distrutta. Il resto è stato lentamente deteriorato dal tempo e dalla natura. Nonostante sia così preziosa, My Son non riceve dall’Unesco né dal mondo della scienza gli stessi aiuti e la stessa attenzione che sono rivolti ad altre aree archeologiche, come Angkor. Alcune torri non sono state recuperate per problemi finanziari. È veramente un grande dolore per gli eredi del popolo Cham e per la cultura vietnamita. My Son fu motivo di fierezza durante il Regno Champa e ora fatica a sopravvivere al maltrattamento del tempo.

2, Dove si trova il Santuario di My Son?

Il Santuario di My Son è un complesso di architettura antica Champa nel comune di Duy Phu, distretto di Duy Xuyen, provincia di Quang Nam. L'area ha un diametro di circa 2 km, con molti templi e torri diversi che presentano molte caratteristiche architettoniche storiche tipiche di ogni fase dello sviluppo dell'antica Champa.

- Prezzo del biglietto per visitare il Santuario di My Son: 150.000 VND/biglietto.

- Orari di apertura: 6:00-17:00 da lunedì a domenica.

Santuario di My Son

3, Come arrivare al Santuario di My Son?

Il santuario di My Son dista circa 69 km dalla città di Da Nang e circa 40 km dalla città di Hoi An. Da Hoi An o Da Nang, ci sono molti modi per raggiungere My Son.

*Come spostarsi da Da Nang a My Son:

- Autobus: i visitatori possono prendere l'autobus numero 06 che parte dalla stazione degli autobus del centro di Da Nang e arriva a My Son; l'orario di servizio è dalle 5:30 alle 17:00 tutti i giorni, ci sarà una corsa ogni 30 minuti. Il prezzo dei biglietti varia da 8.000 a 30.000 VND/viaggio.

- Taxi: I prezzi del noleggio taxi saranno molto più costosi di quelli degli autobus, ma in cambio avrete privacy e flessibilità di orario.

*Come spostarsi da Hoi An a My Son

- Taxi: Da Hoi An è possibile noleggiare un taxi per raggiungere My Son.

4, Quando andare al Santuario di My Son?

Nel Quang Nam ci saranno due stagioni principali: la stagione delle piogge ( da settembre a dicembre) e la stagione secca (da febbraio ad agosto). La stagione secca sarà ovviamente un periodo molto più favorevole. Il periodo migliore per visitare il Santuario di My Son va da febbraio ad aprile: in questo periodo il clima è molto fresco, il sole non è troppo forte, quindi è facile muoversi e visitare.

Santuario di My Son

5, Cosa vedere e cosa fare al Santuario di My Son?

5.1, Esplora i templi di My Son

L'architettura del Santuario di My Son è fortemente influenzata dall'induismo. Tutti i templi e le torri sono fatti di mattoni e pietra e sono rivolti verso est: questa è la direzione del sole che sorge ed è considerata il luogo dove risiedono gli dei. La struttura del tempio è divisa in tre parti principali: la base della torre, il corpo della torre e la cima della torre.

Attualmente sono conservati solo 32 templi e torri. I templi qui sono costruiti in modo estremamente elaborato, con squisiti intagli del dio Shiva e danzatrici in stile Champa.

Santuario di My Son

Inoltre, un'altra particolarità che rende famoso il Santuario di My Son sono i mattoni utilizzati per costruire le antiche torri. I mattoni sono stati cotti e tagliati in blocchi, poi sapientemente impilati l'uno sull'altro senza l'uso di collanti. Nel corso di molti secoli, il Santuario di My Son non è stato danneggiato dalle intemperie, ma si è incrinato solo in minima parte. Questo è anche uno dei più grandi misteri che nessuno è riuscito a spiegare.

Santuario di My Son

5.2, Ammira l'unica strada antica

Si tratta dell'antica strada che conduce al patrimonio del Santuario di My Son, scoperta da un esperto indiano durante il processo di partecipazione al restauro e al ripristino delle torri centrali situate nel nucleo dell'area del patrimonio. Questa antica strada è larga fino a 8 metri, con due muri paralleli, profondi 1 metro e sepolti nel sottosuolo.

Secondo i documenti storici, questa è la strada che conduce direttamente al centro del patrimonio, dove si trova una grande torre di accesso utilizzata per il culto, dove solo i re, i membri della famiglia reale e i nobili dignitari dell'antica Champa possono entrare. Il sistema murario su entrambi i lati della strada è delicatamente e abilmente scolpito. Questa importante scoperta ha contribuito ad accrescere il valore storico del patrimonio del santuario di My Son.

5.3, Godersi l'incantevole danza Apsara

Oltre a visitare gli edifici storici, i visitatori possono anche ammirare la danza Apsara ispirata alla scultura in pietra arenaria Apsara. La danza Apsara, intitolata "L'anima della pietra", e l'esibizione di bellissime ragazze Cham al suono dei tamburi Paranung e delle trombe Saranai affascineranno tutti i visitatori.

santuario my son danza

5.4, Immergersi nella tradizionale festa Kate del popolo Cham

Il Festival di Kate è una delle feste più importanti del popolo Cham per commemorare divinità maschili come Po Klong Garai, Po Pôme... Il festival si tiene il 1° luglio di ogni anno, secondo il calendario Cham (di solito cade tra il 25 settembre e il 5 ottobre).

Partecipando al festival, assisterete a molti rituali tradizionali come il rito della preghiera per la pace, la processione di abiti da cerimonia e Kate, la processione dell'acqua… Al festival si tengono anche molti spettacoli culturali unici, con strumenti musicali tradizionali e danze aggraziate da parte di artisti locali.

Santuario di My Son

 

6. Altri templi Champa in Vietnam

6.2. Torre Bang An

torre champa bang an
 
È una piccola torre ma molto diversa dalle altre torri Champa. Bang An ha uno speciale significato architettonico perché fu costruita a forma di ottagono e in modo da raffigurare un enorme linga. Fu costruita nel dodicesimo secolo e dedicata al Dio Shiva. Si trova a 14 km dalla cittadina di Hoi An e vale la pena di visitarla.
 

6.3. Torre Po Klong Garai

torri champa Po Klong Garai
 
Si trova nella città di Phan Rang, nella provincia di Ninh Thuan, dove persiste ancora una grande comunità del popolo Cham. La torre Po Klong Garai è bellissima ed ancora in buono stato. Fu costruita nel tredicesimo secolo per riconoscere il merito del Re Po Klong Garai. Il complesso aveva cinque torri, ma ne sono rimaste tre. Po Klong Garai è un posto molto ambito dai fotografi.
 

6.4. Torre Ponagar

torri champa Ponagar
 
È veramente il complesso più famoso. Ponagar è il nome della torre principale, dedicata alla dea Ponagar. Attualmente, nel complesso ci sono ancora due colonnati costruiti su base ottagonale, unici in tutto il Vietnam. Ponagar si trova al nord della città di Nha Trang, è un sito turistico molto noto ed è uno dei simboli di Nha Trang.
 

6.5. Torre Duong Long

torri champa duong long
 
Unica in tutto il Vietnam, Duong Long è la torre più alta di un complesso di tre torri dal tipico colore rosso. Fu costruita nel dodicesimo secolo l’età d’oro del regno Champa. La torre Duong Long è magnifica e presenta raffinati bassorilievi. Se avete l’occasione di visitare Binh Dinh, non dimenticare queste tre torri bellissime.
 

6.6. Torre Poh Sah Inu

torri champa vietnam poh sah inu
 
Si trova nella città di Phan Thiet, nella provincia di Binh Thuan, questa torre è una tappa obbligata dei turisti che visitano la spiaggia di Mui Ne. Nonostante sia una piccola torre, Poh Shanư presenta i bassorilievi più tipici e più belli dell’architettura Cham. Questa torre fu costruita nell’ottavo secolo  e dedicata al Dio Shiva. Nel quindicesimo secolo prese il nome dalla principessa Poh Sah Inu. Nel mese di febbraio, qui si svolge la festa annuale del popolo Cham.
 

6.7. Torri Gemelle

torri champa vietnam
 
Costruite nel dodicesimo secolo, sono molto influenzate dallo stile di Angkor Wat grazie agli scambi economici tra i due regni. Le torri Gemelle erano un complesso di tre torri, di cui ne sono rimaste due. Le torri hanno forma trapezoidale e il tetto ricurvo. Agli angoli si trovano quattro statue di Garuda. Le torri Gemelle si trovano nella città di Quy Nhon, nella provincia di Binh Dinh.
 

6.8. Torre Rondine (Thap Nhan)

torre champa phu yen
 
È chiamata Torre Rondine perché ha la forma di un uccello in volo. Fu costruita nel dodicesimo secolo sulla riva del fiume Ba. Situata sulla collina della Rondine, questa torre crea un splendido panorama per la città di Tuy Hoa, nella provincia di Phu Yen. La Torre Rondine è ben conservata e sarà una tappa obbligatoria per chi vuole visitare Tuy Hoa.
 

6.9. Torre Hoa Lai

torre hoa lai
 
In questa lista non possiamo certo dimenticare la torre di Hoa Lai. È bellissima, tipica, ed è la torre più rappresentativa della scuola architettonica Cham, tanto da darle il nome. È situata nella provincia di Ninh Thuan. È una delle torri più antiche, essendo stata costruita nel nono secolo. Nel diciannovesimo secolo è stata fortemente danneggiata dai Francesi, ma è  ancora ben conservata.
 

6.10. Torre Po Rome

torre po rome
 
Po Rome fu costruita nel diciassettesimo secolo, ed è la torre champa più recente di tutto il Vietnam. A differenza di molte altre torri, che di solito sono dedicate agli dei, Po Rome è dedicata al Re Po Rome. Nonostante non sia raffinata come le torri più antiche, questa torre è comunque un tesoro della cultura Cham.
 

Fonte d'informazione: https://vietnam.travel/things-to-do/explore-global-cultural-and-historical-values-my-son-sanctuary


Author
Scritto da

Nguyen Anh

Nguyen Anh è il responsabile di marketing presso Asiatica Travel con 6 anni di esperienza. I suoi brani offrono racconti vividi, foto e video di alta qualità su destinazioni famose e luoghi meno conosciuti. 

ALTRO ARTICOLO

15 isole imperdibili in Thailandia (lista completa)

Le isole della Thailandia non solo vantano spiagge meravigliose grazie sabbia bianca, ma sono anche caratterizzate da numerose isole calcaree in acqua blu. 

11 migliori spiagge & isole vicino a Bangkok

Dopo aver goduto della vivace atmosfera urbana a Bangkok, potete scegliere di rilassarvi sulle migliori spiagge vicino a Bangkok suggerite di seguito.

Migliori 10 isole in Vietnam (Lista completa)

Se i paesaggi e la gente del Vietnam catturano il cuore di molti viaggiatori, le sue isole e spiagge sono anche molto impressionanti. Anche se non raggiungono la fama della Thailandia, offrono scenari incontaminati con acque turchesi, resort accoglienti e un'atmosfera tranquilla, perfetta per chi cerca il tranquillità. Ecco lista delle 10  isole più belle per la vostra vacanza in Vietnam.

Vietnam mare: 25 spiagge più belle (lista completa)

Con la lunghezza dei 3.260 km della costa, il Vietnam possiede molte belle isole e spiagge. Esploriamo subito le 25 spiagge Vietnam più belle del Vietnam mare!

06 ragioni per visitare la Thailandia

Thailandia è senza dubbio una delle mete di vacanza più esotiche e divertenti del mondo. In nessun ordine particolare, qui ci sono 6 ragioni per visitare la Thailandia.

Thailandia mare: 21 migliori spiagge (aggiornato 2024)

La Thailandia è il paradiso delle spiagge più belle con paesaggi mozzafiati e acque cristalline. Questi sono spiagge ideali non solo per rilassarsi, ma anche per vivere momenti indimenticabili sulla riva del mare.

contact
Contattaci