Viaggio su misura

Cascate di Ban Gioc - informazioni e consigli di viaggio

Aggiornato al 11 giugno 2024

Le Cascate di Ban Gioc a Cao Bang incantano i visitatori con la loro bellezza più pura. Di seguito troverete consigli di viaggio per le Cascate di Ban Gioc.

Non è un'imponente architettura artificiale né una nuova costruzione impressionante e innovativa, le Cascate di Ban Gioc a Cao Bang incantano i visitatori con la loro bellezza più pura. Venendo qui, vi immergerete in un'atmosfera fresca e pacifica, ascoltando i suoni delle montagne, il rumore delle cascate e il canto gioioso degli uccelli. Di seguito troverete consigli di viaggio per le Cascate di Ban Gioc per godervi appieno il vostro viaggio.

1, Dove si trovano le Cascate di Ban Gioc?

Le Cascate di Ban Gioc sono un gruppo di cascate situate sul fiume Quay Son, al confine tra il Vietnam e la Cina. Dal piede delle cascate, la parte sinistra e la metà occidentale della parte destra delle cascate sono sotto la sovranità del Vietnam, nella comune di Dam Thuy, distretto di Trung Khanh, provincia di Cao Bang; la metà orientale della parte destra delle cascate appartiene alla Cina. Queste cascate si trovano a circa 20 km a nord-est del capoluogo del distretto di Trung Khanh. Al centro della cascata principale si trova il confine vietnamo-cinese. Questo confine è stato stabilito dal trattato di frontiera tra i due paesi nel 1999 come il confine numero 53, costruito dai francesi e dai Qing. Secondo il trattato del 1999, la cascata secondaria appartiene interamente al Vietnam, mentre la cascata principale è divisa in due.

cao bang cascate ban gioc

2, Perché visitare le Cascate di Ban Gioc?

Le Cascate di Ban Gioc sono la quarta cascata più grande al mondo tra quelle situate su una frontiera tra due paesi (dopo le cascate dell'Iguazu tra Brasile e Argentina, le cascate Vittoria tra Zambia e Zimbabwe e le cascate del Niagara tra Canada e Stati Uniti). Sono anche la più grande cascata naturale del Sud-est asiatico. Le Cascate di Ban Gioc si trovano lungo il corso del fiume Quay Son, che ha origine in Cina, scorre verso il confine tra i due paesi e entra nel territorio vietnamita a Po Peo, nella comune di Ngoc Khe, distretto di Trung Khanh. Al confine tra Vietnam e Cina, il fiume si divide in diverse branche. Il letto del fiume precipita bruscamente di circa 35 metri, formando così le Cascate di Ban Gioc.

Nel mezzo delle cascate, c'è un'isola coperta di vegetazione, che divide il fiume in tre correnti. In giornate soleggiate, la nebbia spruzzata dalle cascate crea arcobaleni. Ai piedi delle cascate, il fiume si allarga, circondato da prati e foreste. A circa 5 km dalle cascate si trova la grotta di Nguom Ngao, lunga 3 km.

3, Problema di sovranità

Esiste un'opinione pubblica secondo la quale l'intera area delle Cascate di Ban Gioc apparteneva in passato al Vietnam e è stata persa a vantaggio della Cina. In merito a ciò, il vice ministro degli Esteri vietnamita, Vu Dung, ha dichiarato che questa informazione è del tutto infondata, poiché la Convenzione franco-cinese del 1887 e l'Accordo del 1999 stabiliscono entrambi che il confine in questa regione segue la linea mediana del corso del fiume Que Son (Quay Son), salendo fino alle cascate e fino al pilastro 53 situato a monte. Ciò significa che la parte secondaria delle cascate è interamente situata sul lato vietnamita, mentre una parte della cascata principale appartiene alla Cina. I due paesi hanno litigato sulla zona situata sulla cima delle cascate, dove due corsi d'acqua circondano l'isola di Po Don (Po Thoong), che il Vietnam e la Cina rivendicavano ciascuno come parte del proprio territorio. La causa di questa controversia risiede nel fatto che la Convenzione franco-cinese del 1887 e del 1895, così come le mappe allegate, non descrivono specificamente questa zona. Alla fine, nel 2008, il Vietnam e la Cina hanno concordato che il confine sarebbe partito dal vecchio pilastro 53, avrebbe attraversato l'isola di Po Thoong, per poi continuare nel mezzo della cascata principale di Ban Gioc, prima di seguire la linea mediana del corso principale del fiume Quay Son.

cao bang cascate ban gioc

4, La migliore stagione per visitare le Cascate di Ban Gioc

Il periodo ideale per visitare le Cascate di Ban Gioc è da settembre a dicembre, quando le cascate sono piene di acqua chiara e abbondante.

5, Come raggiungere le Cascate di Ban Gioc?

5.1. In aereo 

Innanzitutto, a seconda della distanza da percorrere, è possibile prenotare un volo per Hanoi per risparmiare tempo. Successivamente, dall'aeroporto di Noi Bai, è possibile utilizzare altri mezzi di trasporto per raggiungere le cascate.

5.2. In moto 

Se desiderate ammirare i paesaggi naturali lungo il percorso, potete scegliere di spostarvi in moto lungo una delle seguenti strade:

  • Dalla strada nazionale 1: Hanoi - Comune di That Khe (Lang Son) - Huyện Trung Khanh (Cao Bang) - Ban Gioc.
  • Dalle strade nazionali 3 e 1B: Hanoi - Provincia di Thai Nguyen - Comune di That Khe (Lang Son) - distretto di Trung Khanh (Cao Bang) - Ban Gioc. 
  • Dalla strada nazionale 3: Hanoi - Provincia di Thai Nguyen - Provincia di Bac Kan - Città di Cao Bang - distretto di Trung Khanh - Ban Gioc.

5.3. In pullman

È possibile prendere un pullman da Hanoi a Cao Bang dalla stazione dei pullman di My Dinh al costo di 300.000 dongs a persona, se non si è molto esperti nei viaggi in moto. I pullman partono di solito alle 20:00 tutti i giorni e si arriva a Ban Gioc dopo circa 7 ore di viaggio.

6, Luoghi turistici intorno alle Cascate di Ban Gioc

6.1. Grotta di Nguom Ngao 

A circa 3 km dalle Cascate di Ban Gioc, la grotta di Nguom Ngao si trova nel territorio della comune di Gun, nel distretto di Trung Khanh, provincia di Cao Bang. In lingua Tay, "Nguom" significa grotta e "Ngao" si traduce in tigre. Quindi, Nguom Ngao significa grotta della tigre, con una lunghezza di circa 2.000 metri divisa in 3 ingressi: Nguom Ngao, Nguom Lom e Ban Thuon. Potrete ammirare la bellezza misteriosa dell'interno della grotta con le sue stalattiti lucenti dalle forme uniche.

Grotta di Nguom Ngao

6.2. Villaggio del profumo di Phia Thap 

L'artigianato della produzione di profumi dei Nung An nel villaggio di Phia Thap esiste da generazioni. L'esperienza nella produzione di profumi è una delle attività attrattive per i turisti.

Villaggio del profumo di Phia Thap

6.3. Villaggio dei fabbri Phuc Sen

Il villaggio di Phuc Sen, con una tradizione di forgia di più di 300 anni, possiede segreti unici per la fabbricazione di coltelli affilati. Gli artigiani Nung An utilizzano molle di auto usate come materia prima per forgiare i coltelli, preferibilmente molle di veicoli UAZ. A differenza di altre regioni dove si utilizza il carbone di pietra per la forgia, a Phuc Sen si utilizza il carbone di legna proveniente da legni duri come il legno nghien, il che consente di mantenere un calore elevato e conferire rapidamente al metallo un colore rosso. Secondo gli antichi artigiani del villaggio, la forgia a Phuc Sen si basa principalmente sull'esperienza e sulla sensibilità degli artigiani, senza una vera e propria ricetta. La fase di tempra del metallo è la più delicata e determina la qualità del prodotto finito, di solito realizzata da artigiani esperti. Nel gennaio 2019, il Ministero della Cultura, dello Sport e del Turismo ha conferito al mestiere del fabbro dei Nung An, del villaggio di Phuc Sen, il titolo di patrimonio culturale immateriale nazionale.

6.4. Villaggio dei cestai di Bong Son

I prodotti di cesteria, come i tappeti per il letto, i cestini per essiccare riso, mais, fagioli, vassoi per offrire riso, setacci, secchi, gabbie per polli, anatre... sono oggetti essenziali per tutte le famiglie agricole. La cesteria è un'attività secondaria delle famiglie del villaggio di Bong Son, tramandata di generazione in generazione, praticata durante i periodi di calma o durante le pause nei lavori nei campi o nelle risaie. Per realizzare prodotti duraturi e belli, è necessaria una grande abilità, specialmente nella scelta dei giunchi, nella divisione dei fili per intrecciare i tappeti, con il requisito di base che i fili siano larghi e uniformi. Ogni tipo di prodotto richiede un tipo di giunco diverso, e poi passa attraverso fasi di essiccazione e riscaldamento affinché il materiale sia flessibile e resistente.

7, Dove alloggiare a Ban Gioc/Cao Bang?

Le opzioni di alloggio sono piuttosto limitate a Cao Bang. La maggior parte degli hotel si trova concentrata nella città di Cao Bang, a circa 90 km dalle Cascate di Ban Gioc (esempi di alloggi: Max Boutique, Thanh Loan, Sunny, ecc.). Queste strutture offrono servizi di base. È anche possibile optare per case ospiti a prezzi più convenienti. Intorno alle Cascate di Ban Gioc, ci sono solo case ospiti.

8, Cosa mangiare a Cao Bang?

Cosa mangiare a Cao Bang?

8.1. Pesce grigliato alle erbe

Quando visitate le Cascate di Ban Gioc a Cao Bang, non perdervi il pesce, specialità pescata direttamente dagli abitanti, pulita, condita con varie erbe, avvolta in foglie di banana e griglia su brace.

8.2. Anatra arrosto alle 7 spezie

Un piatto sapientemente preparato, combinando 7 spezie tradizionali, arrostito sul fuoco di legna, lasciando agli ospiti un ricordo indelebile di questo gusto unico.

8.3. Dolce Khao 

Questo dolce è fatto con ingredienti familiari come riso glutinoso, arachidi, semi di sesamo, grasso e zucchero di canna, molto apprezzato dai turisti che spesso lo acquistano come regalo per i propri cari.

8.4. Banh cuon Cao Bang

Il banh cuon Cao Bang è un piatto popolare che ti conquisterà con il suo sapore leggero combinato con il gusto dolce della salsa ossea, la ricchezza della salsiccia e delle uova, e l'aroma piccante dei pezzi di bambù marinato.

8.5. Il Nam Khau (Pancetta alle verdure essiccate)

Il Nam Khau è una specialità dei Tay, che utilizza carne di maiale cotta lentamente con varie spezie. Quando lo assaggi, la carne tenera ti regala una sensazione unica, tipica di Cao Bang.

8.6. Pollo alla griglia

Quando visiti la zona turistica delle Cascate di Ban Gioc, dovresti assaggiare il pollo alla griglia, tenero, dolce e gustoso. I polli allevati sulle colline vengono cucinati e poi grigliati su brace, diffondendo un profumo delizioso e irresistibile.

8.7. Riso glutinoso a 5 colori

Se visiti le Cascate di Ban Gioc per turismo, sicuramente troverai riso glutinoso a 5 colori nei ristoranti. Come suggerisce il nome, il riso glutioso a 5 colori è composto da 5 colori accattivanti: rosso - nero - verde - bianco - giallo. Il suo sapore morbido e profumato, cucinato con riso glutinoso, ti farà venire voglia di mangiarlo ancora e ancora.


Author
Scritto da

Minh Angelo

Minh Truong è il marketing manager presso Asiatica Travel. Lui ha viaggiato in oltre di 10 paesi e avendo 11 anni di esperienza in settore di turismo. Attraverso racconti appassionati e consigli pratici, Minh ispira i viaggiatori a scoprire la vera essenza del suo paese.

ALTRO ARTICOLO

15 isole imperdibili in Thailandia (lista completa)

Le isole della Thailandia non solo vantano spiagge meravigliose grazie sabbia bianca, ma sono anche caratterizzate da numerose isole calcaree in acqua blu. 

11 migliori spiagge & isole vicino a Bangkok

Dopo aver goduto della vivace atmosfera urbana a Bangkok, potete scegliere di rilassarvi sulle migliori spiagge vicino a Bangkok suggerite di seguito.

Migliori 10 isole in Vietnam (Lista completa)

Se i paesaggi e la gente del Vietnam catturano il cuore di molti viaggiatori, le sue isole e spiagge sono anche molto impressionanti. Anche se non raggiungono la fama della Thailandia, offrono scenari incontaminati con acque turchesi, resort accoglienti e un'atmosfera tranquilla, perfetta per chi cerca il tranquillità. Ecco lista delle 10  isole più belle per la vostra vacanza in Vietnam.

Vietnam mare: 25 spiagge più belle (lista completa)

Con la lunghezza dei 3.260 km della costa, il Vietnam possiede molte belle isole e spiagge. Esploriamo subito le 25 spiagge Vietnam più belle del Vietnam mare!

Alla scoperta del Santuario di My Son

Il Santuario di My Son è un famoso patrimonio storico della provincia di Quang Nam, con un complesso architettonico di molti templi Champa risalenti a secoli fa.

06 ragioni per visitare la Thailandia

Thailandia è senza dubbio una delle mete di vacanza più esotiche e divertenti del mondo. In nessun ordine particolare, qui ci sono 6 ragioni per visitare la Thailandia.

contact
Contattaci