Viaggio su misura

Tempio di Preah Vihear in Cambogia

Aggiornato al 5 giugno 2024

Situato a circa 420 km a sud di Phnom Penh, il tempio di Preah Vihear Cambogia è una delle massime architetture templari dell'antico impero Khmer ancora oggi esistenti.

Situato a circa 420 km a sud di Phnom Penh, il tempio di Preah Vihear Cambogia è una delle massime architetture templari dell'antico impero Khmer ancora oggi esistenti.

Il Tempio di Preah Vihear, dedicato al dio Shiva, si trova sulla cima di una montagna della catena Dangrek, nella provincia di Preah Vihear, proprio vicino al confine con la Thailandia. A causa di questa posizione, il tempio è stato per molti anni un'area contesa tra Cambogia e Thailandia.

Architettura del Tempio di Preah Vihear in Cambogia

Il tempio di Preah Vihear fu costruito nel IX secolo per venerare Shiva, il dio della distruzione e della creazione nelle leggende indù, insieme alle divinità montane Sikharesvara e Bhadresvara. In seguito, il tempio fu costruito nuovamente nel corso di molti secoli, attraverso circa 7 re dell'antico impero Khmer.

Questo tempio ha una struttura architettonica che si estende fino a 800 metri, dai piedi della montagna fino alla cima, lungo l'asse nord-sud, invece di ruotare verso est come la costruzione del tempio situato sulla montagna tradizionale di Angkor. Gli indù spesso credono che quanto più in alto sono costruiti gli edifici dei templi, tanto più è evidente il potere supremo dei re che regnavano all'epoca. Per questo motivo, i re dell'impero Khmer costruirono il tempio di Preah Vihear, situato su una superficie piana in cima alla montagna Dangrek, a un'altitudine di 625 metri sul livello del mare.

Il tempio di Preah Vihear Cambogia è suddiviso in 3 piani distinti con un'altezza crescente da nord a sud, per un totale di 120 metri. Al primo piano si trova la porta principale del tempio, mentre al secondo piano si trova un gruppo architettonico costruito in stile Banteay Srei. Infine, il terzo piano, situato sulla cima della montagna, è il centro del complesso.

preah vihear cambogia

Architettura del primo piano

Al primo piano c'è una serie di gradini larghi 7 metri, piuttosto ripidi, lunghi circa 150 metri. Questa è anche la via d'accesso al tempio. Proprio sopra le scale, ci sono due statue di serpenti Naga a 7 teste che fanno la guardia su entrambi i lati. Poi c'è un cortile largo circa 50 metri che porta al secondo piano.

tempio preah vihear cambogia

Architettura del secondo piano

Il secondo piano è un gruppo architettonico abbastanza intatto costruito in pietra arenaria con molti dettagli squisiti scolpiti sui tetti del tempio e sulle cornici delle porte. In particolare, la sommità del tetto con l'immagine della coda del serpente Naga è costruita in stile simmetrico, curvando verso il cielo, decorata in modo meticoloso ed elaborato. Questa architettura è il prototipo per la costruzione del tempio di Koh Ker e del tempio di Banteay Srey nel X secolo.

L'edificio principale al secondo piano è anche l'ispirazione per la costruzione del famoso tempio Wat Phou, situato sulla Montagna dell'Elefante in Laos.

Architettura del terzo piano

L'ultimo piano si trova nel punto più alto della cima del monte Dangrek. L'architettura qui è in stile Koh Ker.

Attualmente, la sala principale è stata ristrutturata per diventare un luogo buddista con monaci sempre in servizio per benedire i visitatori o i buddisti sinceri. L'area intorno al tempio ha molte biblioteche e torri, ma nel corso dei millenni queste opere sono state gravemente danneggiate.

tempio preah vihear cambogia

Tempio di Preah Vihear - un'area contesa

Nonostante abbia attraversato più di 1000 anni di storia, il tempio di Preah Vihear in Cambogia si è conservato ancora abbastanza intatto. Il motivo per cui il tempio è così ben conservato è dovuto alla sua posizione remota, di difficile accesso. Dalla Cambogia, c'è solo un modo per raggiungere il tempio e bisogna salire su un pendio molto ripido. Dal lato della Thailandia è un po' più facile, ma il governo non ha promosso il tempio prima. È questo fatto che ha aiutato Preah Vihear a essere distrutto da poche persone. D'altra parte, i residenti che vivono vicino al tempio, dai cambogiani ai thailandesi, hanno rispetto e vogliono proteggere questo sacro luogo di culto. Grazie alla sua buona conservazione, il Tempio di Preah Vihear è diventato un tesoro molto prezioso.

Nel 1904, la Thailandia e i colonialisti francesi istituirono un comitato per attuare la demarcazione del confine. Nel 1907, dopo un processo di indagine e ricerca, i francesi pubblicarono una mappa che mostrava chiaramente la posizione del tempio di Preah Vihear e delle aree circostanti. Secondo questa mappa, il tempio di Preah Vihear si trova nel territorio della Cambogia.

Nel 1954, dopo il ritiro delle truppe francesi dalla Cambogia, la Thailandia occupò il tempio. Tuttavia, la parte cambogiana protestò e chiese alla Corte mondiale di arbitrare. La Corte procedette quindi all'esame del caso utilizzando misure professionali e tecniche di demarcazione. Il 15 giugno 1962, la Corte mondiale decise che la Cambogia aveva vinto e ordinò alla Thailandia di ritirare le truppe dal tempio e di restituire le reliquie, comprese le statue di culto che erano stati rimossi dal tempio per ripristinare la pace per questa architettura sacra millenaria.

preah vihear cambogia

Il Tempio di Preah Vihear fu aperto al pubblico per un breve periodo, ma in seguito fu occupato dai Khmer Rossi. Nel 1988, il tempio fu riaperto e il governo cambogiano lo costruì nel 2003.

Nel 2007, la Cambogia ha proposto all'UNESCO di riconoscere il Tempio di Preah Vihear come patrimonio culturale, ma la proposta è stata respinta a causa dei numerosi conflitti con la Thailandia. E anche la Thailandia si è opposta.

Tuttavia, un anno dopo, il 7 giugno 2008, il Comitato del Patrimonio Mondiale riunito in Canada ha riconosciuto il Tempio di Preah Vihear come Patrimonio dell'Umanità. Si tratta del terzo sito del Patrimonio dell'Umanità della Cambogia; i due precedenti siti riconosciuti sono Angkor Wat (1992) e la Danza Reale di Apsara (2003).

Come raggiungere Tempio di Preah Vihear

Da Siem Reap o Kompong Thom, dovete prendere un autobus per la piccola città di Sra'aem, 30 km a sud del tempio di Preah Vihear. Non ci sono trasporti pubblici da Sra'aem al tempio di Preah Vihear, quindi dovrete noleggiare un mototaxi.

Se fate un viaggio in Cambogia con Asiatica Travel, vi forniamo un'auto privata con autista, quindi non dovrete preoccuparvi del trasporto.

*Nota: Essendo un luogo sacro, è necessario vestirsi in modo modesto ed educato. È consigliabile indossare pantaloni lunghi e una camicia con le maniche.

tempio preah vihear cambogia


Author
Scritto da

Nguyen Anh

Nguyen Anh è il responsabile di marketing presso Asiatica Travel con 6 anni di esperienza. I suoi brani offrono racconti vividi, foto e video di alta qualità su destinazioni famose e luoghi meno conosciuti. 

ALTRO ARTICOLO

15 isole imperdibili in Thailandia (lista completa)

Le isole della Thailandia non solo vantano spiagge meravigliose grazie sabbia bianca, ma sono anche caratterizzate da numerose isole calcaree in acqua blu. 

11 migliori spiagge & isole vicino a Bangkok

Dopo aver goduto della vivace atmosfera urbana a Bangkok, potete scegliere di rilassarvi sulle migliori spiagge vicino a Bangkok suggerite di seguito.

Migliori 10 isole in Vietnam (Lista completa)

Se i paesaggi e la gente del Vietnam catturano il cuore di molti viaggiatori, le sue isole e spiagge sono anche molto impressionanti. Anche se non raggiungono la fama della Thailandia, offrono scenari incontaminati con acque turchesi, resort accoglienti e un'atmosfera tranquilla, perfetta per chi cerca il tranquillità. Ecco lista delle 10  isole più belle per la vostra vacanza in Vietnam.

Vietnam mare: 25 spiagge più belle (lista completa)

Con la lunghezza dei 3.260 km della costa, il Vietnam possiede molte belle isole e spiagge. Esploriamo subito le 25 spiagge Vietnam più belle del Vietnam mare!

Alla scoperta del Santuario di My Son

Il Santuario di My Son è un famoso patrimonio storico della provincia di Quang Nam, con un complesso architettonico di molti templi Champa risalenti a secoli fa.

06 ragioni per visitare la Thailandia

Thailandia è senza dubbio una delle mete di vacanza più esotiche e divertenti del mondo. In nessun ordine particolare, qui ci sono 6 ragioni per visitare la Thailandia.

contact
Contattaci