Viaggio su misura

Visita al villaggio antico di Cuu ad Hanoi

Aggiornato al 5 giugno 2024

A più di 30 km a sud-ovest di Hanoi, il villaggio antico di Cuu è un patrimonio architettonico con ville uniche che combinano gli stili vietnamita e franceseuna.

Quando si pensa agli antichi villaggi di Hanoi, Duong Lam è spesso il primo a venire in mente. Ma raramente si sente parlare del villaggio di Cuu, un antico villaggio sulle rive del tranquillo fiume Nhue. Con 500 anni di storia, è un patrimonio architettonico con ville uniche che combinano gli stili vietnamita e francese. A più di 30 km a sud-ovest di Hanoi, l'affascinante villaggio di Cuu è una tappa ideale sulla strada tra Hanoi e Ninh Binh. Venite a visitare il villaggio di Cuu, un antico villaggio in stile francese alla periferia di Hanoi, con Asiatica Travel.

1. Storia del villaggio di Cuu

Abbiamo incontrato il signor Nguyen Thien Tu (78 anni), un esperto abitante del villaggio di Cuu, che ci ha raccontato storie dettagliate sulla sua terra d'origine.

Il villaggio di Cuu si trova in una zona alluvionale, con un solo raccolto possibile all'anno, rendendo la vita molto difficile agli abitanti. Non rassegnati al loro destino, molti sono partiti per Hanoi alla ricerca di un mezzo di sostentamento. All'inizio del XX secolo, quando la cultura francese cominciò a radicarsi nello stile di vita di hanoiani, la sartoria divenne uno dei mestieri più redditizi. I primi due abitanti del villaggio a iniziare a confezionare abiti furono i fratelli Phuc My e Phuc Hung. Vedendo che l'attività era fiorente, tornarono al loro villaggio e incoraggiarono tutti a lavorare con loro. A poco a poco, i contadini del villaggio Cuu divennero i migliori sarti di Hanoi. 

Inoltre, grazie alla sua posizione vicino al fiume Nhue, il villaggio di Cuu era un importante centro commerciale. I suoi abitanti dominavano quasi tutto il mercato dei tessuti di Hanoi. Ora che avevano soldi da spendere, fecero ricostruire le loro case da architetti francesi. Costruite tra il 1920 e il 1945, queste magnifiche ville con archi semicircolari, tetti spioventi, legno, tegole e ampi giardini sono diventate parte orgogliosa del patrimonio locale.

Dopo il 1945, i proprietari di queste ville si sono dispersi ovunque, alcuni vivendo ad Hanoi, altri estendendo le loro attività a Saigon - Cho Lon, altri ancora trasferendosi in Francia e negli Stati Uniti. Oggi il villaggio ospita poco più di un centinaio di famiglie, ovvero più di 500 persone, che si guadagnano da vivere con l'agricoltura, quindi non ci sono soldi da investire per prevenire il deterioramento delle ville un tempo gloriose.

villaggio antico cuu

2. Dove si trova il villaggio di Cuu?

Il villaggio di Cuu appartiene al comune di Van Tu, distretto di Phu Xuyen, Hanoi. Potete consultare i due itinerari in moto e in autobus qui sotto per scegliere quello più adatto a voi.

In moto/scooter: proseguire dritto sulla Strada Nazionale 1A, quando si vede un cartello per Cau Gie a 3 km di distanza, girare a destra verso il comune di Van Tu. Il villaggio di Cuu dista circa 2,5 km dalla strada principale.

Autobus: prendere l'autobus 06A dalla stazione degli autobus di Giap Bat (in direzione di Cau Gie), andare a Pho Guot (sulla strada nazionale 1A), quindi prendere un mototaxi per il villaggio di Cuu.

3. Alleanza tra architettura vietnamita e francese nel villaggio di Cuu

Le case in stile architettonico francese sono la caratteristica principale del patrimonio del villaggio di Cuu. L'influenza dello stile architettonico francese nel villaggio di Cuu è stata identificata: stile architettonico precoloniale, stile architettonico neoclassico, stile architettonico indocinese. Anche le infrastrutture mostrano un'interferenza tra la struttura tradizionale del villaggio vietnamita e le infrastrutture tecniche europee.

villaggio cuu hanoi

4. Cosa vedere nel villaggio di Cuu?

4.1. L'ingresso del villaggio

In origine, il villaggio aveva due porte. Tuttavia, un cancello fu rimosso nel 1972, durante la guerra di resistenza contro gli Stati Uniti, per consentire il passaggio dei camion che trasportavano cibo. Oggi c'è solo un cancello alla fine del villaggio.

L'imponente porta del villaggio è la struttura antica più alta del villaggio di Cuu, costruita per sembrare un gigantesco libro che si apre per dare il benvenuto ai visitatori. Il secondo piano della porta, con il suo tetto di tegole, le sponde curve e due coppie di Nghê (una creatura mitica vietnamita che combina il leone e il cane), sebbene scheggiato dal tempo, conserva ancora la sua antica bellezza, testimoniando la grandezza di un villaggio prospero.

villaggio cuu hanoi

4.2. Infrastrutture del villaggio

Il sistema di drenaggio e di illuminazione del villaggio di Cuu è stato sviluppato durante il periodo coloniale francese. I canali di scolo che collegano le case alla strada principale sono pavimentati con mattoni rossi sul fondo. Il villaggio è dotato di un sistema di illuminazione costituito da lampade a paraffina che costeggiano la strada principale del villaggio. I materiali tipici utilizzati per la pavimentazione dei vialetti sono la pietra e il mattone rosso. Nel villaggio sono presenti due vialetti pavimentati in pietra; due vialetti pavimentati per metà in pietra e per metà in mattoni e un vialetto pavimentato interamente in mattoni.

4.3. Rete di trasporto

La rete di trasporti del villaggio di Cuu ha la forma di una lisca di pesce, una struttura tipica dei villaggi tradizionali del delta del Fiume Rosso. La strada principale funge da spina dorsale che collega tutte le aree del villaggio.

4.4. Porte di case antiche

La varietà dell'architettura dei cancelli è un elemento importante del paesaggio complessivo del villaggio. Lungo la strada principale del villaggio, si trovano molti cancelli la cui architettura risale all'inizio del XX secolo. Inoltre, queste porte combinano armoniosamente motivi architettonici vietnamiti, cinesi ed europei.

villaggio cuu hanoi

4.5. Le antiche case

La casa più antica del villaggio è quella del signor Pho Du, un ex mandarino. Costruita nel 1929, la facciata della casa è un misto di architettura asiatica ed europea con persiana; pilastri, frontoni... sono tutti in rilievo con temi floreali e bordi rifiniti, molto tipici dell'Europa occidentale. Ma al centro c'è un rilievo delle Tre Stelle, un insieme di 3 spiriti che rappresentano la felicità - la ricchezza - la longevità nelle culture dell'Asia orientale, con i caratteri cinesi: 三星拱照 (3 stelle lucenti).

Un'altra casa da non perdere è quella del signor Tu. Poiché suo padre ha studiato in Francia, sebbene la casa abbia un'architettura prettamente vietnamita, la porta ricorda l'Arco di Trionfo.

casa signor pho du villaggio cuu

4.6. Scuola Huynh Thuc Khang

La scuola di Huynh Thuc Khang è stata costruita tra il 1943 e il 1945 dal signor Chu Van Luan, un venditore di materiali edili, e da alcune altre famiglie benestanti del villaggio. Era una scuola per i bambini locali e per quelli evacuati da Hanoi durante la guerra contro i francesi. La scuola non solo ha un'architettura in stile francese, ma è anche una delle poche scuole in campagna a insegnare il francese.

4.7. Villaggi artigianali nelle vicinanze

Il distretto di Phu Xuyen è noto anche come "la terra dei cento mestieri" perché ospita una vasta gamma di villaggi artigianali tradizionali. A breve distanza dal villaggio di Cuu, si può scoprire un villaggio di intarsi in madreperla, dove gli artigiani trasformano i comuni mobili in legno in magnifiche opere intricate e lussuose dai pezzi di cozza d'acqua dolce, e un villaggio di intrecci in rattan, dove si trovano file di cesti in bambù e rattan e oggetti decorativi di ogni forma e dimensione.

>> Vedi anche: 5 villaggi artigianali da visitare in Vietnam

villaggio intarsi madreperla

villaggio artigianale rattan

5. Cose da notare quando si visita il villaggio di Cuu

Il villaggio di Cuu è abbastanza deserto e tranquillo, quindi se siete in un gruppo numeroso non dovreste fare troppo rumore per non disturbare la gente del posto. Quando desiderate entrare in una casa, dovete bussare alla porta per chiedere il permesso al proprietario.


Author
Scritto da

Minh Angelo

Minh Truong è il marketing manager presso Asiatica Travel. Lui ha viaggiato in oltre di 10 paesi e avendo 11 anni di esperienza in settore di turismo. Attraverso racconti appassionati e consigli pratici, Minh ispira i viaggiatori a scoprire la vera essenza del suo paese.

ALTRO ARTICOLO

15 isole imperdibili in Thailandia (lista completa)

Le isole della Thailandia non solo vantano spiagge meravigliose grazie sabbia bianca, ma sono anche caratterizzate da numerose isole calcaree in acqua blu. 

11 migliori spiagge & isole vicino a Bangkok

Dopo aver goduto della vivace atmosfera urbana a Bangkok, potete scegliere di rilassarvi sulle migliori spiagge vicino a Bangkok suggerite di seguito.

Migliori 10 isole in Vietnam (Lista completa)

Se i paesaggi e la gente del Vietnam catturano il cuore di molti viaggiatori, le sue isole e spiagge sono anche molto impressionanti. Anche se non raggiungono la fama della Thailandia, offrono scenari incontaminati con acque turchesi, resort accoglienti e un'atmosfera tranquilla, perfetta per chi cerca il tranquillità. Ecco lista delle 10  isole più belle per la vostra vacanza in Vietnam.

Vietnam mare: 25 spiagge più belle (lista completa)

Con la lunghezza dei 3.260 km della costa, il Vietnam possiede molte belle isole e spiagge. Esploriamo subito le 25 spiagge Vietnam più belle del Vietnam mare!

Alla scoperta del Santuario di My Son

Il Santuario di My Son è un famoso patrimonio storico della provincia di Quang Nam, con un complesso architettonico di molti templi Champa risalenti a secoli fa.

06 ragioni per visitare la Thailandia

Thailandia è senza dubbio una delle mete di vacanza più esotiche e divertenti del mondo. In nessun ordine particolare, qui ci sono 6 ragioni per visitare la Thailandia.

contact
Contattaci